UN EVENTO TRISTE: E’ MORTA FATON SARR

Ci è giunta la tristissima notizia della morte improvvisa di Faton Sarr. Pochi di noi la conoscevano. Era una donna che apparteneva alla piccola Cooperativa che avevamo costruito a Mar Fafaco per la lavorazione delle ostriche. Vale la pena di un piccolo accenno alla storia. Faton (lo avevamo visto dalle foto ricevute via whatsapp) lavorava con le gambe immerse nell’acqua salata del fiume Saloun in un lavoro scomodo e faticoso per raccogliere, appunto, le ostriche che crescono in quella zona. All’inizio senza alcuno strumento, ma poco a poco, grazie ai nostri piccoli interventi di Microcredito, le donne della cooperativa avevano acquistato un cavallo con carretto, una piroga per raccogliere anche sulle rive delle altre innumerevoli isole dell’arcipelago, un po’ di attrezzatura per migliorare la produzione. Era felice di questi “importanti” progressi. Anche perché, nel frattempo, aveva rimborsato il suo piccolo debito con la nostra Onlus e le cose le stavano andando benino. Poi… è venuta meno. Faton, di fede musulmana, è stata sepolta con la testa rivolta verso La Mecca, come prescrive la sua religione… Che la terra le sia lieve.